Che cosa è un brufolo occhio?

Un brufolo occhio è un urto pieno di pus che comunemente si verifica sul bordo della palpebra dovuto batteri che ha mescolato con olio in eccesso da un follicolo ciglia. Una bocca è un altro termine per un brufolo occhio, e questo tipo di infezione da occhio tipicamente si traduce in batteri stafilococcici che sono stati trasferiti sfregando l’occhio con le mani non lavate. In alcuni casi, una boccale può anche formarsi all’interno della palpebra. Mentre un urto delle palpebre esterne può essere scomodo e visibilmente prominente, solitamente guarisce da solo entro una settimana. Gli stessi interni più seri hanno bisogno talvolta di cure mediche prima di poter allontanarsi completamente.

Con entrambi i tipi di brufolo, i malati non devono spremere o schioccare la boccale. Così facendo può introdurre ancora più batteri e rendere l’infezione agli occhi ancora peggiori. Un medico consiglierà tipicamente di tenere leggermente un tovagliolo caldo sopra la bocca circa tre volte al giorno per aiutare a portare il pus e qualsiasi altro fluido in superficie. La maggior parte degli styes sul bordo della palpebra si aprirà da soli come risultato.

I sintomi iniziali di un brufolo di palpebra sono spesso gonfiore del coperchio e una sensazione di qualcosa come un ciglio catturato negli occhi. Alcune persone che sviluppano styes possono anche diventare temporaneamente più sensibili alla luce luminosa. Nel caso di un bruciore occhio interno, lo stesso urto non forma sulla superficie e l’intera palpebra può talvolta diventare gonfio. Alcuni styes interni possono provocare una cisti più lunga durata di fluido, un medico oculista può solitamente lanciare e scolare questo tipo di cisti in una visita d’ufficio.

Se un brufolo oculare diventa un evento frequente, alcune pomate antibatteriche prescritte possono aiutare a prevenire quelli futuri. Alcuni dei modi più semplici per impedire lo styes includono lavarsi le mani prima di toccare gli occhi e di non condividere asciugamani, lavandini o trucco con gli altri. I batteri provenienti da un colpo di gonfiore delle palpebre possono essere generalmente trasmessi ad un’altra persona e queste buone pratiche di igiene possono impedire la loro diffusione per la maggior parte del tempo.

Mentre la maggior parte degli urti delle palpebre non sono causa di gravi preoccupazioni, un piccolo numero di essi può sviluppare complicazioni. I professionisti medici raccomandano un intervento dell’optometrista se una stoppia diventa insolitamente grande o non riesce a guarire dopo più di una settimana. La crosta o il sanguinamento della palpebra delle palpebre è un altro sintomo che può indicare un’infezione più grave che necessita di un’attenzione medica.