Che cosa è un laboratorio di sonno?

Un laboratorio del sonno o la clinica del sonno è un impianto che è stato progettato allo scopo di studiare i disturbi del sonno. Poiché lo studio di tali disturbi richiede di far andare a dormire, il laboratorio di sonno è stato progettato per essere un luogo confortevole per dormire oltre ad essere una struttura scientifica. Questi laboratori sono spesso collegati ad importanti università e ospedali, anche se in alcuni casi sono entità completamente separate.

Le persone entrano nel laboratorio quando partecipano a uno studio di sonno. Ci sono due motivi per partecipare a uno studio di sonno: diagnosticare condizioni specifiche o contribuire a sviluppi generali nel campo della ricerca del sonno. Nell’esempio di una condizione specifica, un paziente verrà chiesto di andare al laboratorio del sonno in modo che i tecnici possono raccogliere dati sui modelli del sonno del paziente per esaminare i problemi come varie da apnea del sonno e russare. Per studi più generali, le persone accettano di essere studiate in modo che i ricercatori possano saperne di più sul sonno.

La maggior parte dei laboratori di sonno sono suddivisi in un numero di camere per i pazienti progettate come camere d’albergo, con letti e servizi di base per rendere il sonno più naturale e confortevole. A seconda del design, i pazienti possono avere bagni privati, o possono utilizzare le stanze da bagno condivise, e molti laboratori hanno anche doccia in modo che le persone possano andare direttamente dal laboratorio a lavorare la mattina.

Le camere dei pazienti nei laboratori di sonno sono tipicamente dotate di letti normali e le attrezzature sono spesso nascoste negli armadi o nelle pareti per rendere la stanza più naturale. Il laboratorio può anche includere un laboratorio per l’analisi dei campioni, insieme ad una macchina a risonanza magnetica (MRI) e ad altre apparecchiature diagnostiche che possono essere utilizzate come parte dello studio del sonno.

A seconda di ciò che viene studiato, un paziente può indossare diversi monitor mentre dorme per esaminare cose come l’attività del cervello, l’attività cardiaca, i cambiamenti della pressione sanguigna e così via. In generale, un tecnico del sonno lavora con il paziente quando arriva, spiegando cosa accadrà e lo scopo dello studio e assicurando che il paziente si sente comodo. Una volta completato lo studio del sonno, le informazioni del paziente verranno inviate al medico o compilate in materiale di ricerca utilizzato per studiare il sonno.