Che cosa è un tremore di intenzione?

Un tremore di intenzione è un movimento involontario delle mani associate a movimenti deliberati. È conosciuto come un tremore d’intenzione, perché si verifica quando le persone stanno impegnando in movimenti volti, piuttosto che un tremito di riposo, dove le mani si agitano anche quando qualcuno non intende spostarlo. Questa condizione è solitamente un segno di un problema nel cervelletto, e non è benigno. Quando un tremore si sviluppa, un paziente deve essere valutato da un neurologo.

Questo tremito è molto facile da individuare. Quando un paziente completa un movimento mirato, come il raggiungimento di un libro, la mano avverte un tremito molto lento e lento. Ciò può rendere difficile l’acquisizione precisa degli obiettivi, poiché le cose scivolano fuori dalla portata appena il paziente completa il movimento. Il cervello usato per calibrare le situazioni in cui è presente il controllo del motore ottimale non può adattarsi alle scosse causate dal tremore d’intenti.

Ciò avviene quando una parte del cervelletto, una parte del cervello coinvolto nella regolazione del movimento, è danneggiata. Le persone possono sviluppare intensi tremori a causa di lesioni come danni causati da colpi e tumori. Alcoholics a volte sperimenta l’intenzione tremori, e questo sintomo può essere associato a sclerosi multipla e altri disturbi noti per causare lesioni cerebrali. La gestione di questi tremori può essere impegnativa, in quanto i danni sottostanti non possono essere riparati.

In una valutazione medica, la storia del paziente può essere riesaminata per i fattori di rischio e gli studi sull’immagine del cervello possono essere presi per vedere cosa sta accadendo all’interno del cervelletto. La chirurgia può essere un’opzione di trattamento per trattare un problema come un tumore. I farmaci possono anche essere utili per prevenire ulteriori danni al cervello. Le persone con questi tremiti hanno a volte beneficiato della terapia fisica per aiutarli a sviluppare il più possibile il controllo del motore.

I pazienti con intensi tentativi di intenzione possono beneficiare di dispositivi assistiti progettati per aiutare le persone che non possono usare le loro mani facilmente. Elettronica con pulsanti ingranditi, strumenti per assistere con la medicazione e cose come le posate e le penne progettate con maniglie grandi e facili da gestire possono essere utili. Alcuni di questi dispositivi possono essere forniti da organizzazioni fondate per aiutare le persone con disturbi neurologici, e talvolta sono coperti da un’assicurazione quando le persone possono dimostrare che sono necessarie. Le persone preoccupate per i costi possono parlare con medici o terapisti occupazionali sulle opzioni della loro comunità per accedere all’assistenza finanziaria e alle donazioni di attrezzature gratuite.