Che cosa è una addominoplastica?

Persone che hanno perso una grande quantità di peso possono determinare che avere una addominoplastica sarebbe nel loro migliore interesse. Ecco alcuni fatti di base sull’addominoplastica, incluse le circostanze in cui la procedura sarebbe auspicabile, nonché i rischi.

Spesso indicato come un tummy tuck, l’addominoplastica è una procedura per rimuovere la pelle e tessuti in eccesso dall’area addominale, dopo che un individuo ha perso peso. Per le persone che sono stati morbidamente obesi e sono stati in grado di ottenere il loro peso fino a numeri sani attraverso la dieta e l’esercizio fisico o da qualche forma di intervento chirurgico, l’addominoplastica potrebbe essere il passo successivo per ottenere il controllo della loro vita ancora una volta.

Mentre la pelle ha un grado di elasticità, il semplice fatto è che qualcuno che ha perso 100 libbre o più può scoprire che la pelle non è semplicemente conforme ai nuovi contorni della zona tumorale. La chirurgia plastica è il modo più evidente per correggere questa situazione, con il tummy tuck o l’addominoplastica che è la procedura che aiuterà ad eliminare la pelle in eccesso.

Nella sua forma più semplice, un chirurgo o forse un gruppo di chirurghi plastici iniziano una fessura orizzontale attraverso la regione dello stomaco. Le sezioni della pelle e del grasso residuo saranno rimosse lentamente dall’area, poiché il tessuto connettivo viene tagliato delicatamente. In alcuni casi, il chirurgo impiegherà anche un po ‘di tempo per indagare sulla muscolatura della zona, per assicurare che non vi sia alcun lavoro aggiuntivo. Una volta rimossi la pelle e il grasso, la pelle rimanente è chiusa con suture e la procedura è completa.

Come con qualsiasi intervento chirurgico, l’addominoplastica è qualcosa che non deve essere inserito in modo lieve. Infatti, molti chirurghi plastici non eseguiranno la procedura fino a quando non si accerti che il paziente è in una ragionevole buona salute. Ciò includerà basi come la pressione equa della pressione sanguigna e il colesterolo, nessun problema cardiaco e nessun problema apparente con i polmoni. Inoltre, l’addominoplastica non dovrebbe essere visto come una rapida perdita di peso. I medici responsabili incoraggeranno i pazienti a perdere il maggior peso possibile prima di considerare l’addominoplastica.

Mentre il risultato principale dell’addominoplastica ruota intorno all’aspetto esteriore, è importante tenere presente che la procedura è una chirurgia invasiva e porta i medesimi rischi per le infezioni e le complicazioni che si trovano con qualsiasi tipo di procedura chirurgica. Chiunque abbia subito una addominoplastica dovrebbe seguire le istruzioni del medico curante alla lettera per facilitare il recupero.