Che cosa è una lesione vescicolare?

Una lesione vescicolare è un blister sulla pelle o un altro organo. L’attrito, l’ustione, l’esposizione chimica e le infezioni possono causare lesioni vescicolari di varie forme e dimensioni. Il blister può risolvere da sola con il tempo o potrebbe richiedere il trattamento, a seconda della causa della lesione. I pazienti con grandi lesioni che non vanno via, aumentano di numero o sembrano cambiare colore o forma dovrebbero vedere un dermatologo o un medico per la valutazione.

Una lesione vescicolare classica è costituita da una sottile bolla di fluido sotto la pelle. La lesione può scoppiare o pop se è grande e i pazienti possono provare dolore e disagio. L’area circostante può essere rossa e calda, indicativa di infiammazione. Se il blister si rompe, filtra liquido bianco, chiaro o giallo e esporrà la pelle sottostante. La rottura prematura può esporre i pazienti al rischio di infezione perché la pelle sotto non è completamente guarita.

L’attrito è una causa comune di una lesione vescicolare. Le persone che si rompono in nuove scarpe o che utilizzano attrezzi che non hanno familiarità potrebbero notare qualche blister alla fine della giornata. Un’altra causa è l’esplosione e l’esposizione chimica. È importante sciacquare la pelle dopo tali lesioni e evitare di raccogliere le lesioni che appaiono, in quanto proteggono la pelle mentre si guarisce. Se un blister è particolarmente grande o doloroso, un medico può trattarlo in condizioni sterili per scaricare il fluido e rendere il paziente più confortevole.

Le infezioni sono un’altra probabile causa, nel qual caso il paziente ha bisogno di un trattamento per l’infezione per risolvere il problema. I virus dell’herpes come la polpa di pollo e l’herpes genitale sono comunemente associati a lesioni vescicolari. I pazienti possono anche sviluppare questo tipo di lesione in risposta alle infezioni con altri microbi come i parassiti. Un medico dovrà esaminare la lesione e eseguire alcuni test per scoprire cosa sta succedendo e prescrivere un medicinale appropriato per trattare l’infezione.

La gestione di questa condizione può essere difficile, perché i pazienti spesso desiderano scegliere o graffiare. Ci sono preparazioni topiche disponibili per lenire prurito e bruciore. Alcuni pazienti potrebbero essere utili per immergersi in una vasca da bagno con bicarbonato di sodio quando il prurito diventa grave. La fasciatura è un’altra opzione, come indossa guanti per evitare la raccolta. La raccolta può esporre i pazienti al rischio di infezione e cicatrici. Nel caso di giovani pazienti che non capiscono le preoccupazioni, può aiutare a fornire distrazioni per evitare graffi.