Che cosa è una massa renale?

Una massa renale è una crescita su o nel rene. Tali masse vengono spesso diagnosticate durante l’esame radiologico dei reni o dell’area circostante, che possono essere condotti per una serie di motivi. Quando viene identificata una massa renale, è importante valutarla per determinare se è necessario prendere ulteriori misure mediche. Tali masse possono essere benigne o maligne, e ci sono una serie di opzioni di trattamento disponibili per trattare con loro.

A volte i sintomi di problemi renali portano un medico a ordinare un ultrasuono o un simile studio medico di imaging dei reni per cercare anomalie. Questi sintomi possono comprendere difficoltà urinanti, minzione frequente, tenerezza nell’addome e squilibri elettrolitici nel sangue. In questi casi, una massa verrà visualizzata durante lo studio dell’immagine e può essere visualizzata in dettagli molto chiari con studi come MRI. In altri casi, la massa viene identificata durante uno studio per ragioni non correlate in cui le radiologi osservano le anomalie renali.

Una massa sul rene può assumere la forma di una cisti, nel qual caso è generalmente riempita di fluido e può contenere detritus o può essere una crescita solida. Tumori benigni a volte si verificano nei reni, ma una crescita solida è più comunemente un segno di una malignità che dovrebbe essere affrontato. Se lo studio sull’immagine suggerisce che la massa è solida, un medico può raccomandare una biopsia per prendere un campione della massa per l’analisi in un laboratorio di patologia. L’analisi può essere utilizzata per determinare quali tipi di cellule sono coinvolte nella massa.

Di solito è necessario rimuovere una massa renale cancerosa. Può essere raccomandata la rimozione dell’intero rene o può essere possibile eseguire un’operazione che conserva parte del rene, a seconda della dimensione e della posizione della massa. Ulteriori trattamenti come la radiazione e la chemioterapia possono essere usati per uccidere le cellule maligne nella speranza che la massa non si ripresenta dopo questi trattamenti.

Se la massa renale sembra essere benigna, un medico può raccomandare il monitoraggio della massa. Le masse benigne possono ancora interferire con la funzione renale e causare altri problemi di salute, che possono farli motivo di preoccupazione. In definitiva, un paziente può richiedere la dialisi o il trapianto di rene per sostituire un rene fallito se la massa cresce abbastanza grande o impinge su una zona chiave dei reni.