Cosa è un eritrocite?

Un eritrocite è il termine medico per una cellula del sangue rosso. “Erythro” si riferisce al colore rosso e “cyte” si riferisce a una cella. I globuli rossi sono responsabili del trasporto di ossigeno ad ogni cellula del corpo tranne quelli dell’epidermide, lo strato esterno della pelle, che non contiene vasi sanguigni. Gli eritrociti sono anche responsabili dell’ascoltare l’anidride carbonica dalle cellule del corpo. Se un eritrocitario è visto sotto un elevato ingrandimento, appare rosso e rotondo di forma, un po ‘come una piccola ciambella, ma è affondata in mezzo invece di avere un foro.

Senza l’ossigeno, le cellule che costituiscono i tessuti e gli organi del corpo, compreso il cervello, non possono sopravvivere. Allo stesso modo, anche le cellule devono essere costantemente liberate da biossido di carbonio. Anche se l’eritrocite è una cellula stessa, è unica in quanto non solo ossigenata, ma ha anche la capacità di fornire ossigeno ad altre cellule per mantenerle vive. L’anidride carbonica è un prodotto di scarto che deve essere rimosso dal corpo e le funzioni dei globuli rossi per trasportare rapidamente questa sostanza nociva lontano dalle cellule. L’eritrocite, però, come le altre cellule, ha una durata di vita, per questo c’è un sistema di filtrazione nella milza che rimuove le cellule del sangue antico dalla circolazione.

Molte persone che non sono fornitori di servizi sanitari potrebbero supporre che gli eritrociti siano sangue o un termine medico che può essere utilizzato per riferirsi al sangue, tuttavia tale uso della parola non è completamente accurata. I globuli rossi sono solo uno dei quattro componenti che compongono il liquido chiamato sangue. Leucociti, plasma e piastrine sono le altre componenti del sangue. Leucociti sono globuli bianchi responsabili della distruzione dei microrganismi e della produzione di anticorpi che aiutano il corpo a proteggersi dall’infezione.

Il plasma è un liquido acquoso che effettivamente costituisce più della metà del liquido che la maggior parte delle persone chiamano sangue. Questo liquido salato è di estrema importanza perché è la sostanza in cui vengono trasportati eritrociti, leucociti e piastrine del corpo. Le piastrine sono cellule speciali racchiuse da una membrana, quando attivate rilasciano fattori chimici coinvolti nella formazione di coaguli di sangue. Il clotting è essenziale per impedire a una persona con una ferita aperta di perdere pericolosamente elevate quantità di sangue, che provocherebbe una condizione nota come shock o potrebbe persino causare la morte.