Qual è l’edema polmonare acuto?

L’edema polmonare acuto è una condizione estremamente grave che richiede un trattamento medico immediato. In questa condizione, i sacchi d’aria nei polmoni si riempiono di fluido, e questo compromette la capacità dei polmoni di ossigenare il sangue. Essenzialmente, il corpo diventa privo di ossigeno in fretta, che può essere fatale quando non trattato. Ci sono molte cause potenziali di edema polmonare acuto, con i primari che di solito sono una qualche forma di disfunzione cardiaca, in particolare attacco cardiaco e insufficienza cardiaca congestizia. Altre cose possono causare questa condizione, inclusa l’esercizio a elevate altitudini (HAPE o edema polmonare ad alta altitudine), essere esposti a sostanze chimiche tossiche che danneggiano i polmoni, infezioni dei polmoni come la polmonite o una cattiva funzionalità renale.

Di solito l’edema polmonare acuto è così chiamato perché si verifica abbastanza improvvisamente, anche se alcune persone possono mostrare segni di edema polmonare più graduale. Quando si verifica l’edema polmonare acuto, ci sono un certo numero di sintomi associati ad esso. Questi possono includere tosse su uno sputo schiumoso che può essere di colore rosa o colorato di sangue, con respiro corto, sensazione di incapacità di catturare respiro, sospiro, sudorazione pesante, ansia, dolore toracico, pelle pallida e screpolata e sensazione di annegamento. Anche le persone tendono a sentirsi molto peggio se si sdraiano e potrebbero fare panico se si chiede di farlo.

La forma graduale di edema polmonare potrebbe essere notata per un periodo di tempo più lungo. Potrebbe includere difficoltà di esercizio, difficoltà a distendersi durante la notte e mancanza di respiro. La ritenzione del fluido tende ad essere comune e la gente può aumentare rapidamente. Le caviglie e le gambe possono sembrare gonfie.

Se l’edema polmonare si verifica rapidamente o che la gente soffre dalla forma più graduale, entrambi i set di sintomi devono essere presi sul serio e chiedere immediatamente un medico. Il tipo graduale può facilmente progredire in un tipo acuto e non è una condizione che dovrebbe essere ignorata. Il corpo è affamato per l’ossigeno e questo colpisce tutti i suoi sistemi.

I medici tenteranno di cercare la causa immediatamente quando un paziente presenta con edema polmonare acuto, anche se di solito il primo trattamento è quello di dare ossigeno. La rilevazione del problema sottostante tende a coinvolgere una serie di test che comprendono i test del sangue, la valutazione del cuore dei problemi cardiaci sottostanti con i raggi x, gli elettrocardiogrammi (EKG) e gli ecocardiogrammi. Può essere richiesta anche la cateterizzazione per esaminare i polmoni. A volte l’edema polmonare acuto ha una causa molto chiara come l’esposizione alle tossine e questi test potrebbero non essere necessari.

Il trattamento della condizione deve affrontare la necessità dell’organismo per l’ossigeno e le cause sottostanti che provocano i sacchetti d’aria riempiti di fluido. Quando l’insufficienza cardiaca crea il problema, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per creare una migliore funzione. La polmonite che causa l’edema polmonare acuto può essere necessario un trattamento con antibiotici. Le persone sono spesso anche somministrate diuretici che possono aumentare la produzione di liquidi e possono avere restrizioni fluide per alcuni giorni.

Anche con il trattamento, talvolta l’edema polmonare acuto è fatale. Ciò può avvenire quando ci sono danni estremi e significativi ai polmoni o ad altri organi. Tuttavia, molte volte questa condizione può essere gestita con successo se il trattamento viene intrapreso nel tempo. La cosa più importante per le persone a ricordare è che il tempo è dell’essenza. I sintomi di questa condizione necessitano immediatamente di cura e non devono mai essere ignorati.